Gonfiore

Salta alla navigazione Salta alla ricerca
Questo articolo riguarda il gonfiore addominale. Per altri usi, vedi Bloat (disambiguazione).
gonfiore
Classificazione e risorse esterne
Specialità Gastroenterologia
ICD-9-CM 787.3

Il gonfiore addominale è un sintomo che può manifestarsi a qualsiasi età, generalmente associato a disturbi gastrointestinali o malattie organiche, ma può anche apparire da solo.[1] La persona si sente un addome pieno e stretto.[2] Nonostante questo termine sia solitamente usato in modo intercambiabile con la distensione addominale, questi sintomi hanno probabilmente diversi processi patofisiologici, che non sono completamente compresi.[3]

Il primo passo per la gestione è trovare un trattamento per le cause sottostanti che lo producono attraverso una dettagliata storia medica e un esame fisico. Il disagio può essere alleviato dall'uso di determinati farmaci e di modifiche dietetiche.[1]

Sintomi

I sintomi più comuni associati al gonfiore sono la sensazione che l'addome sia pieno o disteso. Raramente, il gonfiore può essere doloroso o causare mancanza di respiro.

I dolori causati dal gonfiore si sentiranno acuti e provocheranno crampi allo stomaco. Questi dolori possono verificarsi in qualsiasi parte del corpo e possono cambiare rapidamente posizione.[4] Sono così dolorosi che a volte vengono scambiati per dolori al cuore quando si sviluppano sul lato superiore sinistro del torace. I dolori sul lato destro sono spesso confusi con problemi nell'appendice o nella cistifellea.

Un sintomo di gas che non è normalmente associato ad esso è il singhiozzo. I singhiozzi sono innocui e diminuiranno da soli; Aiutano anche a rilasciare il gas che si trova nel tratto digestivo prima che si muova verso l'intestino e provoca gonfiore. Cause importanti ma non comuni di gonfiore addominale comprendono ascite e tumori.[5]

Le cause

Ci sono molte cause di gonfiore, tra cui: dieta, sindrome dell'intestino irritabile, intolleranza al lattosio, reflusso e costipazione.

Condizioni mediche specifiche come il morbo di Crohn o l'ostruzione intestinale possono anche contribuire alla quantità di gonfiore dello stomaco sperimentato.

Le cause più comuni di gonfiore addominale sono:

  • Eccesso di cibo
  • Distensione gastrica
  • Intolleranza al lattosio, intolleranza al fruttosio e altre intolleranze alimentari
  • Sindrome premestruale
  • Allergia al cibo
  • Aerophagia (inghiottire l'aria, un'abitudine nervosa)
  • Sindrome dell'intestino irritabile[1]
  • Celiachia[6]
  • Sensibilità al glutine non celiaca[7]
  • Ostruzione intestinale parziale
  • Sindrome da dumping gastrico o svuotamento gastrico rapido
  • Alimenti produttori di gas
  • Stipsi
  • Grasso viscerale
  • Sindrome splenica-flessuosa
  • Mestruazioni, dismenorrea
  • Sindrome dell'ovaio policistico e cisti ovariche
  • Sindrome di Alvarez, gonfiore di origine sconosciuta o psicogena senza eccesso di gas nel tratto digestivo
  • Massiccia infestazione da parassiti intestinali (ad es. Ascaris lumbricoides)
  • diverticolosi
  • Alcuni farmaci, come phentermine
  • Si verifica in alcuni a causa dell'ipersecrezione salivare e della disidratazione.
  • Cancro ovarico

Le cause importanti ma non comuni di gonfiore addominale comprendono:

  • Grandi tumori intra-addominali, come quelli derivanti da tumori dell'ovaio, del fegato, dell'utero e dello stomaco
  • Megacolon, una dilatazione anormale del colon causata da alcune malattie, come la malattia di Chagas, un'infezione parassitaria
  • Procedure di rianimazione cardiopolmonare, a causa dell'insufflazione artificiale di bocca a bocca dell'aria.

Negli animali, le cause del gonfiore addominale comprendono:

  • Volvolo di dilatazione gastrica, una condizione dei cani che si verifica quando il gas viene intrappolato all'interno dello stomaco e la torsione gastrica gli impedisce di fuoriuscire [8]
  • Tympany ruminale, una condizione degli animali ruminanti che si verifica quando il gas non può sfuggire al rumine.

Fibra

La maggior parte dei casi di gonfiore addominale è dovuta a una dieta scorretta. Il gas si verifica a causa dei batteri nel colon ed è un sottoprodotto della digestione delle fibre solubili. L'assunzione inadeguata o irregolare di fibre e acqua causerà a una persona il gonfiore o la stitichezza. Le fonti naturali più comuni di fibre includono frutta e verdura e grano o crusca d'avena. Queste fibre hanno maggiori probabilità di causare flatulenza.[9] La fibra è fatta da piante e non è facilmente digeribile dal tratto gastrointestinale umano. Esistono due tipi principali di fibra alimentare: fibra solubile e insolubile. La fibra solubile è prebiotica e facilmente fermentata nel colon in gas, mentre la fibra insolubile è metabolicamente inerte e assorbe acqua mentre si muove attraverso il sistema digestivo, aiutando nella defecazione. La maggior parte dei tipi di fibre (insolubili) sono attaccate all'acqua corporea nell'intestino e aumentano il volume delle feci.

Gas intestinale

Il gas nel tratto gastrointestinale ha solo due fonti. È ingerito o è prodotto da batteri che abitano abitualmente l'intestino, in primo luogo il colon.[10]

Eruttazione o eruttazione è un'abilità universale che funziona rimuovendo il gas dallo stomaco attraverso la bocca. Lo stomaco può diventare gonfio quando troppa aria viene ingerita durante il consumo e il consumo troppo rapidamente. Mentre lo stomaco si gonfia, eruttazione rimuove il gas e allevia il dolore ad esso associato. Burping può anche essere usato come una forma di sollievo dal disagio addominale a parte un eccesso di gas nello stomaco.

Flatulenza o scoreggia funziona come il rutto, ma aiuta il corpo a passare il gas attraverso l'ano, non la bocca. I batteri presenti nel tratto intestinale causano l'espulsione del gas dall'ano. Producono il gas man mano che il cibo viene digerito e spostato dall'intestino tenue. Questo gas si accumula e provoca gonfiore o gonfiore nella zona addominale prima che venga rilasciato.

Stipsi

Un problema gastrointestinale comune è la stitichezza - rari movimenti intestinali, feci dure o tensione durante i movimenti - che causa gravi casi di gonfiore. Poiché la maggior parte dei casi di stitichezza è temporanea, i semplici cambiamenti dello stile di vita, come ottenere più esercizio fisico e aumentare l'assunzione di fibre, possono fare molto per alleviare la stitichezza.[11] Alcuni casi di stitichezza continueranno a peggiorare e richiedono metodi non convenzionali per liberare le feci e ridurre la quantità di gonfiore allo stomaco. Sangue nelle feci, dolore intenso nell'addome, dolore del retto e perdita di peso inspiegabile dovrebbero essere segnalati ad un medico. Il gonfiore accompagna costantemente la stitichezza e non si svilupperanno senza una causa sottostante.

Bruciore di stomaco e reflusso acido

Sensazioni di bruciore dolorose al petto causate dal reflusso gastroesofageo sono note come bruciore di stomaco. Il riflusso è il flusso di ritorno dei succhi gastrici dallo stomaco all'esofago. Bruciore di stomaco ha diversi trigger, tra cui alcuni alimenti, farmaci, obesità e stress. Questi trigger sono diversi per ogni individuo. La malattia da reflusso gastroesofageo o GERD è una condizione cronica che può portare a complicanze più gravi come il cancro esofageo. Sono disponibili opzioni di trattamento per trattare i sintomi e la condizione, ma non esiste una cura per la malattia. I sintomi includono eruttazione, addominale e gonfiore addominale, oltre a dolore e disagio. Pasti pesanti, sdraiati o piegati dopo aver mangiato dovrebbero essere evitati per aiutare a prevenire il reflusso. Il gonfiore dello stomaco vissuto con reflusso è intenso e rimarrà fino a quando il cibo non sarà digerito fino in fondo.

Il gonfiore post-mortem si manifesta nei cadaveri, a causa della formazione di gas dall'azione batterica e dalla putrefazione dei tessuti interni dell'addome e all'interno dell'intestino.

Condizioni correlate

Le condizioni correlate al gonfiore comprendono stitichezza, intolleranza al lattosio e malattia da reflusso acido. Tutte queste condizioni condividono gli stessi sintomi e possono condividere gli stessi agenti causali. Queste cause includono dieta malsana, fumo, consumo di alcol, bassa quantità di esercizio fisico e salute generale. Ognuna di queste condizioni può essere vissuta come un sintomo degli altri ed è anche una causa per ognuno di essi. Nella maggior parte dei casi in cui una delle condizioni è presente, ce n'è almeno una, se non due, delle altre. Il trattamento per ogni condizione viene eseguito utilizzando gli stessi farmaci e le modifiche dietetiche raccomandate come l'aumento di assunzione di fibre e l'assunzione di grassi ridotta. Se le condizioni si sviluppano in malattie come la malattia da reflusso gastroesofageo o costipazione cronica, saranno necessari ulteriori farmaci. Il gonfiore e la flatulenza sono a volte correlati alla stitichezza e il trattamento della condizione sottostante può essere utile.[12]

Trattamento

Ci sono molti farmaci da banco (OTC) che possono essere usati per trattare il gonfiore.Gli enzimi alimentari possono essere trovati in alcuni prodotti che aiuteranno a scomporre gli zuccheri presenti in cereali, verdure e latticini. Possono essere presi prima che il cibo sia consumato o aggiunto al cibo che causa il gas e il gonfiore. Un altro tipo di medicinale è costituito da pastiglie di carbone attivo che riducono l'odore del gas. Il trattamento più comune è antiacidi. Questi farmaci non hanno alcun effetto sul gas presente nell'intestino, ma consentono di ricostruire più facilmente l'accumulo di gas, riducendo la quantità di gonfiore che si sviluppa. Un altro trattamento è Simeticone, un agente antischiuma orale che aiuta il corpo ad espellere il gas più rapidamente.Anche combinazioni di procinetici, come domperidone + metoclopramide + difenidramina (quest'ultima per la prevenzione delle reazioni extrapiramidali, in particolare le reazioni distoniche acute) + inibitori della pompa protonica (PPI), hanno effetti drammatici su bloaters e belchers in particolare.

Cambiamenti nello stile di vita

Ci sono molte cose che possono essere fatte per alleviare la pressione nello stomaco. Fare una passeggiata dopo aver mangiato un pasto è un buon modo per spingere il contenuto delle viscere lungo. Esercitare rilascia ormoni che funzionano per incoraggiare l'attività nelle viscere.Gli alimenti come la gomma da masticare o le bevande frizzanti provocano anche un accumulo di aria che si traduce in un eccesso di gas e gonfiore, così come il fumo. Ci sono anche alcuni tipi di verdure e frutta che contengono tipi di amidi che sono mal digeriti dalle persone ma ben digeriti dai batteri.

Guarda anche

  • Distensione addominale

Gli appunti

  1. ^ a b c Seo AY, Kim N, Oh DH (2013). "Gonfiore addominale: fisiopatologia e trattamento". J Neurogastroenterol Motil (Revisione). 19 (4): 433-53. doi: 10,5056 / jnm.2013.19.4.433. PMC 3816178 Liberamente accessibile. PMID 24199004.
  2. ^ Gonfiore addominale, istituto nazionale di salute, recuperato il 7 novembre 2013
  3. ^ Lacy BE, Gabbard SL, Crowell MD (2011). "Fisiopatologia, valutazione e trattamento del gonfiore: speranza, clamore o aria calda?". Gastroenterolo Hepatol (N Y) (Revisione). 7 (11): 729-39. PMC 3264926 Liberamente accessibile. PMID 22298969.
  4. ^ Clinica Mayo dei dolori del gas e del gas. Estratto il 2010-01-26
  5. ^ Gonfiore addominale MedLine Plus. Estratto il 2010-01-26
  6. ^ "Sintomi e cause della malattia celiaca". NIDDK. Giugno 2016. Estratto 15 aprile 2018.
  7. ^ Czaja-Bulsa G (apr 2015). "Sensibilità al glutine non celiaco - Una nuova malattia con intolleranza al glutine". Clin Nutr (Revisione). 34 (2): 189-94. doi: 10.1016 / j.clnu.2014.08.012. PMID 25245857.
  8. ^ Bloat in Dogs: cause, rischi e trattamento Pack di animali domestici. Estratto il 2018-02-05
  9. ^ Fiber e medicina a gas aumentata. Estratto il 2010-01-19
  10. ^ Che cosa causa Flatulenza MedicineNet. Estratto il 2010-01-19
  11. ^ Clinica di Mayo di definizione di costipazione ritirata il 2010-01-19
  12. ^ Belching Bloating e Flatulence American College of Gastroenterology. Estratto il 2010-01-26

Riferimenti

  • Parzialmente basato sul gonfiore addominale. MedlinePlus (Enciclopedia medica del dominio pubblico statunitense). Data di aggiornamento: 10 novembre 2004. Aggiornato da: Christian Stone, M.D., Divisione di Gastroenterologia, Washington University di St. Louis School of Medicine, St. Louis, MO. Revisione fornita da VeriMed Healthcare Network. Ahmed Shazly.
  • Van Vorous, Heather. Mangiando per IBS. 2000. ISBN 1-56924-600-9.Estratto con il permesso dell'autore per la Guida per la sindrome dell'intestino irritabile (vedere la sezione Diet IBS)
  • v
  • t
  • e
Sintomi e segni: apparato digerente e addome (R10-R19, 787.789)
Superiore
  • Nausea
  • vomito
  • Bruciore di stomaco
  • aerofagia
  • Disfagia
    • orofaringeo
    • esofageo
  • odinofagia
  • Alitosi
  • xerostomia
  • ipersalivazione
  • burping
    • Rutto bagnato
defecazione
  • Flatulenza
  • Incontinenza fecale
    • encopresi
  • Sangue: Sangue occulto fecale
  • Rettale tenesmo
  • Stipsi
  • Defecazione ostruita
  • Diarrea
  • Scarico rettale
  • Segno Psoas
  • Segno di otturatore
  • Il segno di Rovsing
  • Segno di hamburger
  • Segno del colpetto del tallone
  • Il segno di Aure-Rozanova
  • Segno di Dunphy
  • Il segno di Alder
  • Il segno di Lockwood
  • Il segno di Rosenstein
Addome
  • Dolore addominale
    • Addome acuto
    • Colica
    • Colica del bambino
    • Protezione addominale
    • Tenerezza rimbalzo
  • Distensione addominale
    • gonfiore
    • ascite
    • tympanites
    • Ottusità di spostamento
    • Fianchi sporgenti
    • Test delle onde fluide
  • Massa addominale
  • epatosplenomegalia
    • epatomegalia
    • splenomegalia
  • itterizia
  • Segno di martello
  • Segno di pozzanghera
Estratto da "https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=Bloating&oldid=843890612"
4.2
5
15
4
1
3
1
2
2
1
0