10 posizioni yoga che sciolgono il grasso della pancia

Mentre la maggior parte delle persone non associare lo yoga con il peso e la perdita di grasso, anche gli esercizi di yoga più delicati possono aiutarti a perdere quei chili indesiderati.

Lo yoga richiede ancora movimento, e anche se potrebbe non richiedere lo stesso rigore e la stessa resistenza degli sport, lo yoga funziona meglio, in alcuni casi, poiché implica calmare la mente e lavorare sulla respirazione. In effetti, diversi studi hanno mostrato collegamenti tra lo yoga e la perdita di peso, che in realtà sconcerta la maggior parte degli scienziati, dal momento che molte pratiche yoga non comportano nemmeno la rottura del sudore.

Tuttavia, gli studi suggeriscono che cambiando e spostando il corpo attraverso lo yoga, questo cambia il cervello, che poi cambia comportamento. La forza trainante dietro la perdita di peso che le persone vedono dal fare yoga, quindi, ha più a che fare con il proprio stato mentale rispetto a quello fisico. La maggior parte di noi vive con una quantità incredibile di stress e fare yoga può aiutarti a gestire meglio questo stress in modo da non cedere alle cattive abitudini, come mangiare emotivo, abbuffarsi, bere troppo alcol durante i fine settimana, ecc. .

Poiché ti abbiamo mostrato che lo yoga aiuta davvero con la perdita di peso, abbiamo voluto condividere con te alcune pose che mirano all'area più ostinata per la maggior parte delle persone: la pancia.

10 posizioni yoga che sciolgono il grasso della pancia

Articolo correlato: 13 posizioni yoga che sciolgono lo stress

1. Tadasana (Mountain Pose)

yoga

Questa posa funziona bene per un riscaldamento per liberare il tuo corpo per il resto della tua pratica. Per fare questa posa, stare dritti con i piedi piatti, i tacchi distesi un po ', e gli alluci toccare. Tieni i palmi rivolti verso il tuo corpo. Ora porta le mani in avanti e avvicina i palmi delle mani. Inspirate ora, allungate la spina dorsale e poi alzate le mani sopra la testa. Allunga il tuo corpo il più possibile.

Se desideri più di una sfida, prova a sollevare un po 'le caviglie e mettiti in piedi con gli occhi rivolti verso l'alto. Se non vuoi fare questo passo, tieni i piedi appiattiti. Respira profondamente e cerca di mantenere la posizione per 20-30 secondi. Alla tua ultima espirazione, riporta lentamente i piedi sul pavimento. Ripeti questa posa dieci volte, con un riposo di 10 secondi tra ogni posa.

2. Surya Namaskar (Saluto al sole)

saluto al sole

I saluti del sole sono meravigliosi per iniziare la giornata con. Sono costituiti da dodici diverse posizioni yoga, che aiutano a disintossicare il corpo mentre aiutano a respirare profondamente allo stesso tempo. Passando attraverso le 12 posizioni, iniziare stando con entrambi i piedi uniti. Fai un respiro profondo e senti il ​​petto diventare più pieno, mentre rilassi le spalle. Dopo l'inspirazione, solleva entrambe le braccia lontano dai fianchi e, espirando, porta entrambe le braccia sulla parte anteriore del petto. Metti le braccia in posizione di preghiera.

Quindi, fai un respiro profondo, alza le braccia sopra la testa e fai un allungamento all'indietro. Dopo questo, espira, piegati in avanti e cerca di toccarti le ginocchia sulla fronte. Quindi, con il ginocchio sinistro piegato, allungare la gamba destra dietro di te, con i palmi delle mani che toccano il pavimento. Trattenete questo respiro e allungate anche la gamba sinistra, entrando nell'asse. Ora, porta il tuo corpo a terra. Tuttavia, solo le ginocchia, il petto e il mento dovrebbero toccare il pavimento.

Adesso inspirate di nuovo, allungate il corpo in avanti e piegatevi all'indietro. Tieni le mani sul pavimento, espira e poi inclinati in avanti. Dopo aver inspirato, questa volta avvicina la gamba destra tra le mani e allunga. Porta in avanti la gamba sinistra, inspira profondamente e allontanati dalla vita.

3. Padahastasana (Standing Forward Bend)

yoga

Per eseguire questa posa, posiziona le mani su ciascun lato del corpo mentre i tuoi piedi si toccano, compresi i talloni. Stare dritti, inalare e sollevare le mani sopra la testa. Dopo aver espirato, piegati in avanti in modo che il tuo corpo sia parallelo al pavimento. Inahle, quindi espira e piegati in avanti finché la testa non tocca le ginocchia (se possibile). Prova a toccare il pavimento se puoi, con i palmi delle mani fino in fondo, e anche senza piegare le ginocchia. Se sei un principiante, prova a toccare le dita dei piedi o le caviglie.

Trattenere il respiro, succhiare il ventre e tenere premuto per 60 a 90 secondi. Espirare e sollevare il corpo fino alla posizione di partenza. Ripeti 10 volte, prendendo 10 secondi di pausa tra ogni due ripetizioni.

4. Paschimottanasana (piegamento in avanti seduto)

Questa posa è perfetta per stimolare il nucleo e il grasso della pancia che brucia. Per iniziare, sedersi dritto sul pavimento con le gambe distese di fronte a voi. Tieni i piedi puntati verso il soffitto. Inspirate profondamente, sollevate le mani sopra la testa mentre gli occhi seguono le mani verso l'alto e tenete la colonna vertebrale distesa. Ora espira e piega in avanti fino alle gambe. I principianti possono tenere le mani sulle caviglie o sulle cosce, ma gli yogi più avanzati dovrebbero mirare alle dita dei piedi.

Se tocchi le dita dei piedi, tirali indietro in modo da poter sentire il tratto nei muscoli posteriori della coscia. Inspirare, succhiare la pancia e provare a tenere per 60 a 90 secondi. Espirare e riportare il corpo indietro. Ripeti questa posa 10 volte.

5. Pavanamuktasana (posa per alleviare il vento)

stiramento della sciatica

Come avrete intuito dal nome, questa posa implica sdraiarsi sulla schiena con le ginocchia che toccano il petto. Questo aiuta ad alleviare problemi gastrici e aiuta a bruciare il grasso della pancia. Per iniziare, sdraiati con le braccia e i piedi distesi con i talloni che si toccano. Ora, piega le ginocchia, inspira e, dopo aver espirato, porta le ginocchia al petto. Tenerli in posizione mettendo le mani sotto le cosce. Quindi, inspira di nuovo, espira e solleva la testa, portando il mento alle ginocchia.

Tenere premuto per 60 a 90 secondi. Quindi espirare lentamente, rilasciare le ginocchia e appoggiare la testa sul pavimento. Rilassati in Shavasana e poi ripeti l'asana da 7 a 10 volte.

Articolo correlato: La scienza dimostra che gli aiuti Yoga trattano la depressione e l'ansia

6. Naukasana (posa in barca)

Questa è una delle migliori mosse di yoga per bruciare il grasso della pancia, poiché colpisce direttamente questa regione. Per fare questo, sdraiati sul tappetino da yoga con le braccia e le gambe distese e le dita dei piedi rivolte verso l'alto. Inspirare, espirare, quindi sollevare la testa, il petto e le gambe da terra. Allunga le braccia in modo che siano parallele alle tue gambe, quindi guarda verso le dita dei piedi.

Senti contrarre i muscoli addominali e reggi da 30 a 60 secondi. Inspirare, espirare e poi tornare alla posizione iniziale. Ripeti cinque volte per iniziare, con un riposo di 15 secondi dopo ogni posa.

7. Ushtrasana (Camel Pose)

Questa posa funziona bene dopo la posa in barca, in quanto aiuta a distendere i muscoli ab dalle contrazioni precedenti. Iniziare a Vajrasana. Quindi, solleva il corpo verso l'alto dalle ginocchia in modo che le ginocchia sostengano tutto il tuo corpo. Espira profondamente, e poi inarcare la schiena; quindi, allunga le mani all'indietro e cerca di trattenere ogni caviglia. Inclina la testa indietro fino a quando non senti il ​​tratto negli addominali.

Tenere premuto per 20 a 30 secondi, lavorando fino a 60 secondi. Espirare, rilasciare e tornare alla posizione di partenza. Ripeti questo esercizio 5 volte, riposando per 15 secondi tra ciascuna.

8. Uttanpadasana (piede sollevato)

Per questa posa, inizia in posizione supina. Quindi inspira ed espira e porta indietro la testa in modo che tocchi il pavimento. Mantieni le mani nella loro posizione originale, su entrambi i lati del corpo. Allungati il ​​più lontano possibile, senza farti male. Adesso, inspira e solleva le gambe da terra, facendo un angolo di 45 gradi. Tenere premuto per 15-30 secondi, prestando attenzione al respiro. Inspirare profondamente e riportare le gambe nella posizione iniziale.

Ripeti 10 volte, con una pausa di 15 secondi tra ogni ripetizione.

9. Marjariasana (posa del gatto della mucca o posa del gatto)

yoga

Iniziare a Vajrasana. Respirare normalmente e sollevare il corpo in modo da riposare sulle ginocchia e sui palmi delle mani. Le ginocchia dovrebbero essere direttamente sotto i fianchi e i palmi sotto le spalle. Tieni la testa dritta e posiziona le ginocchia leggermente divaricate in modo che il tuo peso sia uniformemente distribuito. Inspirare profondamente, quindi spingere la schiena verso il basso. Espandi gli addominali il più possibile tirando un grande respiro.

Mantieni questa posizione per 15-30 secondi. Espirare, abbassare la testa e ora inarcare la schiena verso l'alto questa volta. Respirare profondamente e tenere premuto per 15 a 30 secondi. Espirare, tornare alla posizione di partenza e rilassare i muscoli per 15 secondi. Ripeti 10 volte.

10. Bhujangasana (Cobra Pose)

cobra

Questa posa rafforza i muscoli della schiena e allunga gli addominali. Sdraiati sul tappeto con il petto in giù, le gambe leggermente distanziate e le dita dei piedi che toccano il pavimento. Tieni le mani su entrambi i lati del tuo corpo con i palmi delle mani che toccano il pavimento. Porta i palmi delle mani sotto le spalle, inspira profondamente, quindi solleva lentamente il petto e la testa dal pavimento. I tuoi occhi dovrebbero essere sul soffitto e le natiche dovrebbero essere serrate. Fai un respiro profondo e cerca di sollevare il corpo il più possibile, piegandolo all'indietro dalla vita il più possibile.

Tenere premuto per 30 a 60 secondi. Espira e riporta il tuo corpo nella posizione di partenza. Allunga le braccia in avanti. Ripeti questa posa dieci volte, con un riposo di 15 secondi tra ogni ripetizione.

(C) Power of Positivity, LLC. Tutti i diritti riservati
4.3
5
13
4
4
3
1
2
1
1
0