Quanto grasso può rimuovere la liposuzione?

Anche se non esiste una pallottola magica per la perdita di peso, una nuova ricerca suggerisce che i chirurghi potrebbero essere in grado di rimuovere più grasso in modo sicuro durante l'intervento chirurgico di liposuzione di quanto si ritenesse in precedenza.

In questo momento, i chirurghi seguono le linee guida che stabiliscono un limite massimo di estrazione di 5.000 millilitri di grasso (11 libbre) per tutti i pazienti, indipendentemente dalle variazioni di peso o dallo stato di grasso corporeo. Ma il nuovo studio suggerisce che i chirurghi potrebbero utilizzare l'indice di massa corporea (BMI) di un paziente per determinare la quantità di estrazione di grasso sicura. L'IMC è una stima approssimativa del grasso corporeo di una persona in base alle misurazioni di altezza e peso.

"Il problema è che questa linea guida sembra essere stata estratta da un cappello", ha detto il co-autore dello studio, il dottor Karol Gutowski, un chirurgo plastico certificato dal consiglio di amministrazione e un professore associato clinico presso l'Università dell'Illinois a Chicago.

"E anche se la stessa linea guida è solo una raccomandazione, non la legge, alcuni stati - come la California - hanno approvato una legislazione basata su questa linea guida, ma non ci sono dati dietro di essa. Nessuna scienza", ha spiegato.

Quindici anni fa, Gutowski e i suoi colleghi hanno creato un database per tracciare i risultati delle liposuzioni eseguite dai chirurghi plastici certificati. "E abbiamo scoperto che se si dispone di un BMI più elevato, è possibile rimuovere più grassi in modo sicuro, il che significa che il calcolo dovrebbe essere basato sullo stato del corpo unico di ogni paziente", ha detto.

Il dott. Scot Glasberg, presidente dell'American Society of Plastic Surgeons (ASPS), ha affermato che la nuova analisi è "un approccio innovativo e più attuale di quello che abbiamo là fuori al momento."

Glasberg ha detto che "la realtà è che la liposuzione è incredibilmente sicura, ma ovviamente se si decide di prendere [più di 10 libbre] di grasso da una persona che pesa 130 chili, rispetto a qualcuno che ne ha 230, si sta osservando una situazione molto diversa Quindi penso che la nozione di scala mobile basata su BMI abbia molto senso ".

I risultati di Gutowski e dei suoi colleghi sono stati pubblicati nel numero di settembre di Plastic and Reconstructive Surgery.

La liposuzione non è coperta dalla maggior parte delle assicurazioni e l'ASPS stima un prezzo di $ 3.000.

L'organizzazione ha dichiarato che oltre 211.000 uomini e donne americani sono stati sottoposti a liposuzione nel 2014, con un aumento del 5% rispetto all'anno precedente. La procedura ora è al terzo posto tra tutte le opzioni di chirurgia plastica, dopo il rimodellamento del naso e l'aumento del seno, ha detto l'ASPS.

La maggior parte dei pazienti di liposuzione sono donne, lo studio ha trovato. Tuttavia, Gutowski ha detto che gli uomini rappresentano ora tra il 10 e il 15% dei pazienti, una cifra che sale fino al 20% se sono inclusi anche interventi chirurgici di riduzione del seno maschile.

Ha detto che la maggior parte dei pazienti vengono trattati come pazienti ambulatoriali e vanno a casa lo stesso giorno della procedura. E nonostante il dolore a breve termine, i pazienti sono in genere attivi e in movimento. La maggior parte delle persone può riprendere la solita routine quotidiana in un paio di settimane, ha aggiunto.

Per quanto riguarda il rischio, il gruppo di studio ha descritto l'attuale tasso di complicanze come "molto basso", con gravi problemi che si verificano tra meno di uno su 1.000 pazienti.

Per lo studio, gli investigatori hanno monitorato più di 4.500 pazienti con liposuzione. Nessuno dei pazienti è deceduto dopo l'estrazione del grasso e il tasso totale di complicanze era inferiore all'1,5%. La maggior parte delle complicanze non sono state considerate serie, hanno detto i ricercatori.

Tuttavia, i ricercatori hanno scoperto che il rischio di complicanze aumentava con l'aumento della quantità di grasso rimosso. Hanno notato che mentre l'estrazione del grasso era in media di circa 4,5 libbre per paziente, quelli che avevano più di 11 chili di grasso rimosso avevano una percentuale di complicanze superiore al 3,7%.

Il team di ricerca ha anche scoperto che il fattore chiave nel rischio di complicazione si è rivelato essere BMI. Quelli con un BMI più elevato erano più in grado di tollerare la rimozione del grasso su larga scala rispetto a quelli con un BMI inferiore, hanno detto gli autori dello studio.

Tuttavia, i ricercatori hanno avvertito che mentre il BMI potrebbe essere un parametro utile per predeterminare i livelli sicuri di rimozione del grasso, i fattori di rischio individuali di ciascun paziente devono essere considerati.

La liposuzione non è esente da rischi, tuttavia.

Secondo la Food and Drug Administration degli Stati Uniti, le possibili complicanze includono infezioni, grumi di grasso nei polmoni, possibile puntura di organi interni e persino la morte.

Alcuni studi stimano il rischio di morte a partire da tre decessi per ogni 100.000 procedure eseguite. Altri studi hanno suggerito che il rischio è tra 20 e 100 decessi per 100.000 interventi chirurgici, ha detto la FDA.

4.8
5
12
4
2
3
3
2
1
1
0